Il progetto personalizzato

progfoto
Gli operatori sono professionisti competenti. Gli utenti sono in primo luogo persone con cui si instaura un rapporto basato sull’ascolto e la reciproca identificazione. Ogni essere umano e’ unico e irripetibile: per ognuno degli utenti, quindi, e’ necessario elaborare un percorso personalizzato. Al momento dell’ingresso nei Centri della cooperativa, l’utente viene osservato con strumenti pedagogici per definire le sue potenzialita’ nell’area dell’autonomia, delle relazioni e dell’apprendimento-abilita’. In seguito viene stilato il vero e proprio Progetto Personalizzato, con cui si identificano gli obbiettivi da raggiungere, le azioni da intraprendere, i tempi di intervento e le persone che vi parteciperanno. Il Progetto Personalizzato non e’ uno strumento statico: viene periodicamente verificato e rimodellato in modo da avere sempre una visione globale della persona.

Un lavoro di equipe
Gli operatori che lavorano in ciascuno dei centri si riuniscono settimanalmente per organizzare le attivita’, confrontarsi e programmare il lavoro. La riunione d’equipe e’ il luogo privilegiato di condivisone e confronto, il luogo dove tutti sono uguali per poter esprimere difficolta’ o successi. E’ proprio in occasione degli incontri settimanali che viene elaborato il Progetto Personalizzato per ognuno degli utenti, uno strumento efficace che si e’ rivelato vincente in tutti questi anni di lavoro.